70 mila metri quadri inquinati da amianto e rifiuti a Taranto

Taranto, sequestra area di 70mila metri quadri inquinata da amianto e rifiuti. Era destinata a parco

Su disposizione della Procura di Taranto, polizia e guardia costiera hanno sequestrato un'area di circa 70.000 metri quadri, sottoposta a tutela paesaggistica, nella zona costiera di Marechiaro/San Vito per i reati di inquinamento e disastro ambientale a carico di ignoti.

I sopralluoghi degli investigatori hanno permesso di constatare che nella zona che affaccia sul mare, erosa dopo una violenta mareggiata, era stratificata nel terreno una notevole quantità di rifiuti di ogni genere (laterizi, pneumatici, plastica, materiali ferrosi), comprese lamiere di eternit.

FONTE e ARTICOLO COMPLETO: LA REPUBBLICA

Copyright © 2020  ASSA S.r.l. P.Iva 09481851005. 
Diritti Riservati. Cookies e Privacy