12Gen 2018

Pericolosissime lastre di amianto frantumate, calcinacci e rifiuti speciali sono stati scoperti dagli uomini della polizia municipale del gruppo IX Eur all’interno di un’area industriale di circa 6000 mq in via di Trigoria, a due passi dal centro sportivo della Roma.

L’area è stata posta sotto sequestro dagli agenti della polizia municipale. I vigili, intervenuti al civico 248 di via di Trigoria a seguito di diverse segnalazioni, sono entrati all’interno della zona industriale abbandonata, scoprendo due capannoni di circa 500 metri quadri con i tetti ormai collassati, e le fibre di amianto disperse all’aria aperta. Una vera e propria bomba ecologica e potenzialmente pericolosa per la salute.

 Oltre all’interdizione totale dell’area, gli agenti hanno provveduto a sollecitare i necessari interventi della ASL e dell’ARPA Lazio per quanto di loro competenza, in attesa della bonifica che sarà effettuata a carico del proprietario, a cui è stato notificato il reato ambientale.