27Gen 2017

Il Dlgs 28/2011 stabilisce che per gli edifici di nuova costruzione o per quelli soggetti ad intervento di ristrutturazione edilizia rilevante, sia obbligatoria la dotazione di impianti per la produzione di energia termica attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili, secondo le seguenti soglie:

  • 20% se il titolo abilitativo è presentato dal 31 maggio 2012 al 31 dicembre 2013;
  • 35% se il titolo abilitativo è presentato dal 1° gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2016;
  • 50% se il titolo abilitativo è presentato dal 1° gennaio 2017.

La recente approvazione del decreto Milleproroghe ha, per ora, lasciato inalterata la soglia del 35% anche per gli edifici il cui titolo abilitativo sia stato, o sarà, presentato nel 2017.

Il Dlgs 28/2011 prevede poi le seguenti eccezioni:

  • Riduzione del 50% degli obblighi per gli edifici situati in centri storici;
  • Mancata applicazione degli obblighi per gli edifici sottoposti a vincolo storico e artistico;
  • Incremento del 10% degli obblighi per gli edifici pubblici;
  • In caso di impossibilità tecnica sono previste esclusioni, purché tale situazione sia comprovata da un tecnico abilitato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *