15Set 2015

Tra le tecniche di bonifica dell’amianto sperimentate – rimozione, incapsulamento, confinamento – solo una rimane la più efficace e praticata: la rimozione.

L’amianto – anche conosciuto come asbesto, un insieme di minerali del gruppo degli inosilicati (serie degli anfiboli) e del gruppo dei fillosilicati (serie del serpentino) – è un materiale altamente nocivo per la salute dell’uomo e per questo messo al bando nel 1992. La sua ampia diffusione fino alla suddetta data, ha però reso necessari interventi di bonifica su tutto il territorio, gestiti da esperti del settore come Assa.

Rimozione amianto

La rimozione è la metodologia di intervento più diffusa perché permette di eliminare efficacemente ogni traccia di amianto. Il procedimento di questa tecnica prevede il totale smantellamento del manufatto compromesso, il suo trasporto e lo smaltimento nel pieno rispetto della normativa di settore in materia di Amianto (D.M. 06/09/1994 e D.M. 20/08/1999), Ambiente (Parte IV_ D.Lgs 152/06 e smi / D.M. 120/2014) e Sicurezza (D.Lgs. 81/2008 e smi).

Rivolgiti ad un esperto del settore per agire in totale sicurezza.
È importante saper che prima dell’intervento occorre svolgere delle attività preliminari: sopralluogo tecnico preliminare (prelievo campione rappresentativo dal manufatto da rimuovere e produzione di documentazione fotografica); analisi chimica su campione prelevato, realizzata da un Laboratorio specializzato e rilascio del relativo rapporto di prova; stesura e presentazione di un piano di lavoro c/o ASL competente per territorio; prenotazione impianto di smaltimento; programmazione, con comunicazione Inizio lavori ASL, trascorsi 30 giorni dalla presentazione del Piano di Lavoro; realizzazione dell’intervento, incluse opere provvisionali; fine lavori con comunicazione ASL; rilascio della documentazione finale attestante il corretto svolgimento del servizio, inclusa l’attestazione di avvenuto smaltimento.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *