31Ott 2016

Ad ECOMONDO (Rimini 8-11 novembre 2016) debutta quest´anno una nuova area espositiva interamente dedicata ai monitoraggi ambientali sulle acque, terreni e aria. Monitoring & Control nasce in un´ottica di comune denominatore dei vari ambiti dell´economia circolare, tutti implicati con il rilascio di autorizzazioni, limiti di emissioni, controlli di qualità, gestione della salute umana. Per la prima volta in Italia, i professionisti del settore trovano una piazza comune, per confrontarsi su problemi e soluzioni connessi a misurazioni di concentrazioni di sostanze sulle matrici di aria, liquidi, materiali. Un percorso che si prefigge di ampliare la conoscenza e la cultura legata al monitoraggio ambientale.
A Rimini Fiera, durante ECOMONDO, oltre a raccogliere gli espositori del settore in una apposita area, saranno proposti convegni, esposizione poster, seminari per fornire soluzioni e interpretazioni sia sugli obblighi normativi che preventivi della salute. Tra gli argomenti che verranno affrontati, le novità sulla normativa tecnica sugli strumenti automatici di misura del particolato (Pm), il monitoraggio degli impianti a biomasse, un approfondimento sulle emissioni dalle stufe a Pellet e quello sul campionamento in continuo delle diossine. Da segnalare il convegno dedicato al ´Ruolo della Polizia municipale nei monitoraggi ambientali´ (11 novembre, ore 14-15), mentre un altro appuntamento avrà per tema ´Strategie di monitoraggio ambientale e analisi del rischio negli interventi di soccorso Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico (NBCR) dei Vigili del Fuoco´. Il tema dei campionamenti di microinquinanti a lungo termine sarà invece affrontato con il coinvolgimento dei referenti di diverse sezioni Arpa italiane.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *