13Mar 2017

1.400 richieste da 771 Enti, di cui 730 Comuni, 33 Province e 8 Città Metropolitane, per un totale di spazi finanziari richiesti che ammonta a oltre 446 milioni di euro.

Questi i numeri dell’operazione #sbloccascuole2017, gestita dalla Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri –  in collaborazione con la Ragioneria Generale dello Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze – presentata in Conferenza Stato – Città e Autonomie Locali.   

Le 829 richieste pervenute per le casistiche prioritarie A, B e C sono state accolte completamente per oltre 272 milioni, mentre le altre istanze saranno trasmesse al Ministero dell’Economia e delle Finanze che – secondo quanto stabilito dalla Legge di Bilancio 2017 – darà priorità agli interventi di edilizia scolastica.  Sono 154 gli interventi in continuità con #sbloccascuole2016 già avviati e che hanno ottenuto oltre 58 milioni di allentamento degli spazi finanziari.  Sessanta sono interventi di nuova costruzione, 615 i casi di ristrutturazione e messa in sicurezza con progetti esecutivi già pronti.

I dettagli dell’operazione sono riassunti nel documento di sentesi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *