Bonifica amianto

Come ormai noto, l’amianto è stato bandito da tempo per le sue caratteristiche di pericolosità che, a determinate condizioni, risultano essere nocive per la salute delle persone e per l’ambiente. In Italia, l’obbligo di cessazione dell’impiego dell’amianto, viene introdotto con la Legge n° 257/92. Le norme di attuazione di tale legge sono state emanate successivamente. Nel 1994 infatti viene emanato un Decreto ministeriale che detta le norme comportamentali sul cantiere, individuando le tecniche di bonifica (DM 06/09/94).
La società è iscritta all’Albo Gestori Ambientali alla categoria 10 A (bonifica materiali contenenti amianto in matrice compatta). L’azienda esegue i suoi interventi di bonifica (rimozione, incapsulamento e confinamento mediante sovra copertura) in conformità dei decreti, garantendo l’applicazione di tutte le norme di sicurezza e di tutte le procedure tecniche richieste. Ai fini di una valutazione adeguata, eseguiamo sopralluoghi e preventivi gratuiti non vincolanti, provvedendo all’effettuazione di analisi chimiche (MOCF), monitoraggi ambientali e valutazioni del rischio all’esposizione di fibre, che consentono di stabilire la natura, lo stato di conservazione e la pericolosità dei manufatti in cemento amianto (MCA).

Rimozione amianto

rimozione_amiantoLa rimozione è il procedimento più diffuso perché elimina ogni potenziale fonte di esposizione e consiste nella rimozione definitiva del manufatto.
Tale tecnica di bonifica prevede lo smantellamento del manufatto in amianto, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti prodotti nel pieno rispetto della normativa di settore in materia di Amianto (D.M. 06/09/1994 e D.M. 20/08/1999), Ambiente (Parte IV_ D.Lgs 152/06 e smi / D.M. 120/2014) e Sicurezza (D.Lgs. 81/2008 e smi).
Assa, dietro regolare contratto di appalto, offre all’utenza un servizio completo e a norma, svolgendo tutte le attività preliminari e operative, dal sopralluogo tecnico fino al rilascio della documentazione finale. Leggi tutto

 

>> Contattaci per conoscere i prezzi o richiedere un sopralluogo gratuito <<

Tel: 067235993 – E-mail: commerciale@assagroup.it

Bonifica amianto su fune

Questa tecnica, definita anche edilizia acrobatica, consiste nello svolgere le operazioni di bonifica attraverso l’utilizzo di operatori su corda. Qualora le specifiche del cantiere lo consentano, questo procedimento comporta  il mancato impiego di ponteggi, da cui derivano importanti vantaggi:

  • Risparmio: riduzione dei costi di allestimento del cantiere ed eliminazione dei costi burocratici per le pratiche di occupazione di suolo pubblico.
  • Sicurezza: forte diminuzione del rischio di intrusione nelle aree private.

 

 

>> Contattaci per conoscere i prezzi o richiedere un sopralluogo gratuito <<

Tel: 067235993 – E-mail: commerciale@assagroup.it

Incapsulamento amianto

incapsulamento_amiantoL’incapsulamento senza rimozione è un intervento di tipo conservativo e consiste nel trattamento dell’amianto con prodotti penetranti o ricoprenti che tendono a inglobare le fibre di amianto e a costruire una pellicola di protezione sulla superficie esposta. Assa, nello svolgimento di tale attività, attua tutte le metodologie tecniche / operative fissate dalla normativa di settore (D.M. 06/09/94 E D.M- Sanità 20/08/99) ed è in possesso delle abilitazioni previste:iscrizione all’Albo gestori Ambientali, disponibilità di personale qualificato, utilizzazione di prodotti incapsulanti conformi. Come appena accennato è essenziale per essere a norma, è il tipo di incapsulante utilizzato. Pertanto, si ritiene opportuno indicarle alcune specifiche in merito. L’incapsulante è ricoprente o penetrante. Leggi tutto

 

>> Contattaci per conoscere i prezzi o richiedere un sopralluogo gratuito <<

Tel: 067235993 – E-mail: commerciale@assagroup.it

Confinamento o rivestimento amianto

confinamento_rivestimento_amiantoIl confinamento consiste nell’installazione di una barriera che separi l’amianto dalle aree occupate dell’edificio. Se l’intervento non è associato all’incapsulamento, all’interno dell’area confinata si continua ad avere il rilascio di fibre pertanto il sistema di confinamento adottato deve essere a tenuta. L’intervento deve essere eseguito in conformità al D.M. 06/09/1994 (metodiche di intervento) e al D.M. 20/08/1999 (prodotto incapsulante). Questo intervento è indicato per materiali facilmente accessibili e particolarmente per aree circoscritte (esempio: colonna,tetti,sotto tetti). Nel caso di confinamento di una copertura in cemento amianto (sovra copertura) è necessaria la verifica del carico sopportato dalla struttura con l’installazione delle nuova copertura. Leggi tutto

 

>> Contattaci per conoscere i prezzi o richiedere un sopralluogo gratuito <<

Tel: 067235993 – E-mail: commerciale@assagroup.it

 

Alcuni nostri lavori